Graduatorie d’Istituto II e III fascia: cosa sono

docenteLe graduatorie d’Istituto di II e III fascia costituiscono una tra le tre modalità di reclutamento degli insegnanti nel territorio italiano.

Le modalità di reclutamento degli insegnanti nel territorio italiano sono:

  • Graduatoria a esaurimento;
  • Graduatoria di merito;
  • Graduatorie d’Istituto.

La graduatoria d’Istituto è costituita, a sua volta, da tre fasce:

  • la I fascia è relativa ai docenti abilitati iscritti anche nella graduatoria a esaurimento e alla graduatoria di merito;
  • la II fascia è relativa ai docenti abilitati iscritti alla graduatoria a esaurimento;
  • la III fascia è relativa a tutti i diplomati o laureati che, però, non possiedono l’abilitazione e, dunque, non sono iscritti a nessuna delle suddette graduatorie.

Tutti coloro che possiedono una laurea magistrale possono presentare domanda per iscriversi alla graduatorie d’Istituto III fascia. Le scuole attingono alle graduatorie d’Istituto III fascia per trovare docenti disponibili per le supplenze.

Il decreto “Milleproroghe” di dicembre 2016 ha stabilito che a differenza di quanto stabilito nella legge 207/2015, sarà ancora possibile inserirsi in III fascia delle graduatorie di istituto con il solo titolo di laurea, purchè naturalmente il titolo abbia i requisiti previsito per l’accesso alle classi di concorso.

Dunque, chi ha il titolo potrà inserirsi in III fascia, chi è già iscritto in II o III fascia potrà aggiornare i titoli, cambiare provincia o scuole scelte, o aggiunge nuove classi di concorso.

La data di presentazione delle domande dovrebbe essere tra maggio e giugno, non c’è ancora una data precisa. Secondo l’attuale normativa è possibile inserirsi in un’unica provincia, con 20 scuole da scegliere.

I titoli valutabili sono differenti per II e III fascia, scaricare da qui le tabelle valutazione titoli:

II fascia

III fascia

Tra i titoli valutabili in entrambe le tabelle, sono presenti corsi sulla LIM e sul TABLET il cui certificato di frequenza è valutabile a secondo delle ore: 100 ore= 1 punto, 150 ore= 1,50 punti e 200 ore= 2 punti, I punti sono cumulabili, quindi frequentando i 2 corsi lim e tablet si può raggiungere un massimo di 4 punti!!!

I corsi FORLIM e FORTABLET erogati dall’Associazione italiana maestri cattolici AIMC iscritta nell’elenco degli accreditati e qualificati per la formazione del personale docente, (sul sito del MIUR ricercare tale documento e trovare associazione italiana maestri cattolici AIMC a pag. 22) permettono di raggiungere i 4 punti.

I corsi sono on line in autoapprendimento, costano 150€ ciascuno e se si acquistano insieme si ha uno sconto di 50€: 250€ anzichè 300. Alla fine del corso viene rilasciato da AIMC il certificato per le ore frequentate (da 100 a 200 il costo non cambia è il corsista a scegliere dove fermarsi secondo le sue esigenze!)

Visitate i siti:

 

forlim_small

www.forlim.it   www.fortablet.itfortablet_small

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *